Qui si pensa che il metodo scientifico sia la base del progresso umano; che il relativismo scientifico sia la base della scienza moderna; e che Darwin sia un grande.

Friday, February 25, 2011

i piaceri della vita

Quanto adoro gli ultimi momenti dei dittatori, quando impazziscono e escono fuori per quello che sono, dei mitomani.
Fuori dalle palle, per piacere.

12 comments:

Kagliostro said...

Minchia, dalla foto pare Vendola mentre parla al telefono chiedendo al suo assessore di cambiare la legge per piazzare un suo amico...
Pero' no, non puo' essere lui visto che i magistrati hanno protamente archiviato la sua posizione senza mai farsi venire in mente di intercettarlo.
Il paese e' proprio strano: in Puglia la parola concussione assume un significato diverso da quello che ha a Milano...

antonio said...

sei OT Kagliostro

Carletto Darwin said...

Però è tenero: senza ovviamente paragonare il rais a culo flaccido, la fase finale è bella per entrambi i casi umani.
È bello anche vedere quelli intorno, il ferraramesgarbamesallustamesantancame, come si agita. E mi diverto anche con Francesco, che lui ci crede veramente che culo flaccido l'ha salvato dai gulag di Occhetto e Vendola.

Kagliostro said...

Al momento l'unico crollo di regime in Europa e' stato quello del partito comunista da cui io NON provengo a differenza di altri che mi diverto a leggere.
Capisco che vi piacerebbe poter dire un giorno "sia noi che voi aabbiamo votato un regime".
Purtroppo per voi al momento siete gli unici ad aver votato un partito le cui bandiere sventolavano ovunque nel mondo ci fossero spargimenti di sangue.

Carle' c'e' solo una realta' storica indiscutibile: chiunque proviene dalla sinistra NON riesce ad integrarsi con la DEMOCRAZIA.
La DC era la mafia, Andreotti era il DEMONIO, Berlusconi e' un dittatore e questo vuol dire solo una cosa: non accettate chi la pensa diversamente da voi.
E dove e' possibile il poveretto viene gettate nelle fossi comuni, dove non lo e' parte la guerriglia mediatico-giudiziaria.

Scommettiamo che anche chi verra' dopo Berlusconi sara' per l'ennesima volta un demonio sanguinario?

Carletto Darwin said...

Facce ride France'! Dicci il nome!!
Casini con le mogli e i figli? D'Alema con la barca a vela? Vendola nudo in spiaggia? Di Pietro che non riesce neanche a tenere insieme un partito fatto di quattro gatti? Il genero di Tulliani con la casa a Montecarlo? Montezemolo con la sciarpa?
Ti prego, dimmelo chi è. Non resisto!!

pietro said...

C'è un detto di quando ero ragazzo che recita "chi è comunista a 40 anni è un pazzo", ricordo a Kagliostro che Maroni Bossi Frattini Bondi Pecorella miccichè e Azzolini sono TUTTI ex comunisti e lo erano ancora alla vaneranda età di 40 anni.
La frase "chiunque proviene dalla sinistra NON riesce ad integrarsi con la DEMOCRAZIA" forse andrebbe corretta ""chiunque proviene dalla sinistra NON riesce ad integrarsi con la DEMOCRAZIA, ma se giura fedeltà al SIlvio viene mondato da tutte le colpe e miracolosamente diventa un onesto e inattaccabile democratico".

Kagliostro said...

Calre', non lo posso sapere: da noi, a differenza della Germania dove il govenratore lo sceglievano a Mosca, la democrazia c'e' da 50 anni e quindi bisognera' attendere le elezioni. Chiunque sara', stai cmq sicuro che diventera' il nuovo mostro da colpire eletto da un popolo bue e mafioso. O no? Cosi' dice la vostra guida spirituale Repubblica con i suoi aedi.

Pietro, non so se ci sei o ci fai, ma per i nomi citati in parte confermi la mia tesi e quindi ti ringrazio (a parte Frattini che non mi pare una cima o un uomo di cui l'umanita' debba ricordarsi).

Aggiungo che potevi mettere nel conto Ferrara ed altri che pero' hanno fatto ABIURA dal comunismo prima che cadesse il muro e questo fa rodere i molti (come Carletto) che sotto il muro son rimasti seppelliti ed oggi "odiano" i disertori della "causa".
E' normale invidia, che non fa che accentuare l'odio verso chi non ha mai sfilato o votato partiti con falce e martello nelle insegne o verso quelli che si son sfilati per tempo.

Carletto Darwin said...

Dai un nome...! Io dico Casini. Ce lo vedo a fare i Gulag!!
PS: France', io così vecchio per aver fatto un percorso politico come Ferrara non lo sono. Quando ho cominciato a votare io, era finito lo scontro generazionale a cui voi, dopo venti e passa anni, vi aggrappate ancora.
Comunque è questione di settimane... poi è finito tutto.

pietro said...

Ferrara ha cambiato FEDE ma tra un adoratore di Lenin, un adoratore di Craxi, un adoratore del SIlvio o un adoratore del PAPA, non vedo molta differenza, sempre persone che portano il cervello all'ammasso e cnsiderano la libertà individuale un pericolo ( basta vedere la legge sulla fine vita sostenuta da simili pagliacci ).
Sul fatto che ci sia gente che non ha mai votato o sfllato per le baggianate marxiste ( a cui si ispira pesantemente il tuo amico Tremonti ) sono perfettamente d'accordo, io ho sempre votato PRI, da quando non c'è più penso che entrambe le fazioni siano identiche e la scelta tra una e l'altra sia inutile, per cui considero semplicemente i Berlusconiani dei militonti di partito altrettanto stuopidi dei seguaci di Grillo o di Bertinotti.
Non per niente parlano a vancera di garantismo, e poi fanno decine di pagine di "processi del popolo" nei confronti dei Nemici, basta vedere le "inchieste" degli tultimi giorni su vendola, per quanto sia un buffone paleo-marxista ha lo stesso diritto di essere considerato INNOCENTE FINO A CONDANNA DEFINITIVA.
E se kagliostro non ha le palle per dire che tra le capagne antiberlusconiane di Repubblica e le campagne conro i nemici del popolo della pravda del silvio non c'è nessuna differenza si dimostra un ipocrita senza palle.

Kagliostro said...

Carle', cmq sei proprio allegro 'sto periodo.
Per il resto siamo gia' passati dal "domani cade" a "fra qualche settimana cade"... meglio.
In ogni caso senza che me lo domandi 1000 volte: io penso che Formigoni sostituira' Berlusconi e tutto andra' avanti come prima. Cioe' Repubblica andra' a scavare nella vita di Formigoni e scoprira' che nel 1975 durante una gita in Sicilia mangio' un gelato con il fratello di un cugino di un parente di un mafioso etc etct


Pietro tu vivi in un'allucinazione perenne. Continua pure a votare PRI, vedere Drive in e mangiarti i cheeseburger.
Pietro io non devo dire proprio niente: io noto solo che se Berlusconi si inginocchia a Gheddafi per strappargli contratti e blocco dell'immigrazione tutti gli danno contro. Se l'ONU da' a Gheddafi la presidenza di una commissione, tutti a fare elogi della "politica pacifista dell'ONU".
Se Berlusconi chiama in procura per avere info su un'immigrata scattano 100.000 intercettazioni. Se Vendola viene beccato a chiedere LEGGI AD PERSONAM la stampa non ne parla e la giustizia si sbriga ad archiviare (su pressione di chi?).

Ma dove minchia lo vedi che ho chiesto il CARCERE per Vendola? pero' noto la DIFFERENZA: trattamento in guanti di velluto per Marrazzo (2 omicidi e la DROGa nella sua vicenda) e Vendola, centinaia di migliaia di intercettazioni per Berlusconi (e ancora non si capise quale reato ci sia stato visto che il questore ha detto che non ci sono state pressioni...)
E' VERO O NO?
Perche' non la finisci di voler passare per GARANTISTA (che non sei)? tra l'altro non e' un problema SOLO di garantismo, e' un problema di FUNZIONAMENTO EQUILIBRATO della GIUSTIZIA e della POLITICA.

pietro said...

Io non voto PRI , non voto NESSUNO, solo i fanatici come Kagliostro possono pensare che chi non è con loro è contro di loro.
L'allucinazione è tua che vivi nella convinzione che ci si debba per forza schierare e sottomettere ad una fazione.
Forse fingi di non ricordare ma gia quando Gheddafi aveva fatto la pagliacciata della tenda avevo detto che era stupido fidarsi, ADESSO berlusconi dice che Gheddafi è pazzo........

Carletto Darwin said...

France', ma io avevo capito ti riferissi al prossimo presdelcons del centro-sx...