Qui si pensa che il metodo scientifico sia la base del progresso umano; che il relativismo scientifico sia la base della scienza moderna; e che Darwin sia un grande.

Thursday, February 24, 2011

I libici

Cose lette in questi giorni nel giornalistame e bloggame di destra italiano:
1. La sinistra andava a braccetto con Arafat
2. Con l'Iraq eravate contrari
3. Dov'è Obama?
4. L'Europa se ne lava le mani
5. Noi sappiamo esportare la democrazia meglio di voi
Cose non lette in questi giorni nel giornalistame e bloggame di destra italiano:
1. Sulla Libia ci siamo sbagliati di grosso
2. Abbiamo provato ad accreditare un pazzo presso le cancellerie del mondo e adesso giustamente non ci si filano
3. Sulla Libia ci siamo sbagliati di grosso
4. Non sappiamo cosa fare
5. Sulla Libia ci siamo sbagliati di grosso
Senza offesa, ma il sospetto o il dubbio proprio non vi appartengono? Neanche dopo essere stati al governo per anni ed esservi vantati della politica estera fatta di cacche sulle spalle per anni?
Niente di niente?

10 comments:

delio said...

tra l'altro con arafat, che secondo me continua a essere stato il meglio (o il meno peggio) dei leader palestinesi, ci andava a braccetto anche craxi; e arafat era venti volte piú presentabile di gheddafi.
al punto 5 risponderei che non c'è nessun repubblicano americano che abbia proposto di invadere la libia; e che quando qualcosa del genere è successo, in nord irak subito dopo la prima guerra del golfo, bush sr. non ha mosso un dito.

red said...

E questo è il bloggame di destra (come li riconsci ? hanno il marchio ?) non meglio specificato.
Ma questa sinistra come si comportava con Gheddafi quando stava lei al governo ?

"Da Repubblica del 23 novembre 2006:
Al centro dei colloqui il traffico di esseri umani e i risarcimenti coloniali
Accordo sul progetto Frontex per il pattugliamento misto delle coste
D’Alema e Amato da Gheddafi
Passi avanti sull’immigrazione. ... "

"Tripoli Faccia a faccia di Giuliano Amato e Massimo D’Alema con il leader libico Moammar Gheddafi. Prima il ministro dell’Interno e poi quello degli Esteri sono stati ricevuti dal colonnello nella sua residenza a Bab Al Aziza, il complesso superblindato alla periferia di Tripoli. Gheddafi, avvolto nella tradizionale tunica color amaranto, ha accolto i due esponenti italiani in modo piuttosto informale, come vecchi amici ...." (a proposito delle cacche sulle spalle ndred)

"Il numero uno della Farnesina ha detto che la Libia del colonnello Gheddafi è ‘fortemente impegnata’ nella battaglia contro il fondamentalismo islamico."

Passato di mente tutto questo ?
Voi non vi eravate sbagliati eh ?
Solo berlusconi si sbaglia.
La coscienza vi manca e il motivo è che i vostri genitori (progressisti ) non vi mandavano al catechismo dove in fanciullezza ti insegnano ad ascoltarla.

E purtroppo è vero, la sinistra non va a braccetto con arafat perchè troppo amica di israele.

La verità è che l'amicizia con gheddafi ha fatto comodo a tutti i governi italiani per i motivi che sappiamo ma di un'analisi non faziosa non sei capace.

red

Luigi said...

Stavolta red ha ragione. Con Gheddafi tutti i governi da Moro in poi si sono comportati più che opportunisticamente. Certo il berlusca ci ha messo del suo sul lato dell'indecorosità e del ciarpame estetico, come sua abitudine.
I miei mi hanno mandato per anni al catechismo e in effetti è lì che ho imparato ad ascoltare la mia coscienza e decidere di non frequentare mai più preti e simili.

Luigi

pietro said...

3 cose che non mi risulta la sinistra abbia fatto:
1) regalare a Gheddafi 5 miliardi di euro presi dalle mie tasche di contribuente.
2) mettere il veto a qualsiasi presa di posizione europea nei confronti di Gheddafi che bombardava i suoi cittadini e poi piangere come bambini davanti alla propria incapacità di affrontare la situazione chiedendo aiuto all'Europa come sta facendo Maroni ( questi autarchici che poi vanno a chiedere la carità fanno ridere ).
3) difendere i propri politici quando fanno cazzate, la sinistra è terribilmente autoelsionaista e ogni volta che un politico di sinstra ne fa una grossa, si incazza e lo riempie di insulti, i militonti di destra invece soffrono del culto della personalità del grande leader, e si arrampicano SEMPRE sugli specchi per difendere l'indifendibile.

Carletto Darwin said...

cvd

red said...

cvd che ? Ti era sfuggito questo dettaglio tutto qui. Capita di dimenticarsi che dall'altra parte fanno schifo almeno quanto berlusconi.

>1) regalare a Gheddafi 5 miliardi di euro presi dalle mie tasche di contribuente.
Questo tu non lo puoi sapere a meno che tu non abbia dettagli sul progetto Frontex.

"Al centro dei colloqui il traffico di esseri umani e i risarcimenti coloniali
Accordo sul progetto Frontex per il pattugliamento misto delle coste
D’Alema e Amato da Gheddafi
Passi avanti sull’immigrazione"

Io non credo che con D'Alema e Amato Gheddafi sia stato poco esigente in termini di contropartita. A meno che non gli stessero piu' simpatici di berlusconi.

> 2) mettere il veto a qualsiasi presa di posizione europe
Questa è una fesseria delle tue. L'italia non puo' mettere il veto a un bel niente. Grazie a Prodi che ha pure fatto togliere l'italiano dalla lista delle lingue ufficiali per i documenti contiamo sempre meno in europa.

>3)
Qui nessuno difende nessun politico. Ci siamo noi disposti a riconoscere gli errori di berlusconi (se poi di errori si tratta a questo punto) ma siamo pronti a ricordare a voi dalla memoria corta che i sinistri di governo non erano poi cosi' lontani come politica. E il motivo è la logica del 2+2.

Poi ti fa schifo il bacio sulla mano di gheddafi ?
Ne fai una questione di forma quindi ?
Ma perchè non vi siete straccati le vesti quando l'inghilterra, con utto il suo stile in politica estera, liberava un terrorista perchè quella era la condizione imposta da gheddafi per permettere loro di fare business in Libia ?

Ve ne alzo un'altra cosi' se volete schiacciate.
La rivolta Libica è pilotata dalle logge UK e US. Hanno visto che l'italia riesce (e non dico che il mertio sia solo di silvio perchè non mi interessa, è della politica estera italiana) a trovarsi parteners energeticamente molto validi (il crude libico è secondo in qualità solo a quello iracheno e non parliamo di putin) e a rendersi quindi indipendente dalle 7 sorelle.
Come all'epoca di Mattei, non va bene che l'italia diversifichi troppo le forniture energetiche perchè se di un paese non controlli l'energia allora non riesci nemmeno a controllarne la politica.

Questo (ma vale solo per il sottoscritto) prova che logge, magistratura, di pietro, sinistrame vario, traragli e simili siano l'avamposto dei massoni in italia.

red

red said...

Luigi, me la segno quella sui preti e ti risponderò se ci sarà il post opportuno (qui andrei fuori tema).
Mi limito solo a dirti che hai ragione, che fanno pena i preti, ma che purtroppo abbiamo nemici molto pericolosi per cui, per quei preti, bisogna innanzitutto pregare.

red

Carletto Darwin said...

cvd = come volevasi dimostrare.
Per voi non importano gli errori che fate e non fare una riflessione per evitarli in futuro; ma vi mettete a vedere quello che hanno fatto gli altri.
Visto che andavi al catechismo, magari ti è capitato di confessarti gli atti impuri che avevi fatto. Chissà se hai capito perchè uno si confessa.

red said...

Vabbè continua pure a pensare che si tratti di errori.

Quello su cui volevo portarti a ragionare io è il fatto che quelli che tu chiami errori non sono errori, sono entrambe le uniche politiche estere possibili in questo senso.
E non è un caso che a sx parlassero con gheddafi delle stesse porcherie di cui parla berlusconi.
Poi non ti è piaciuta la tenda beduina a roma ? L'ha piantata anche a parigi e non vi siete indignati e non una critica si è levata contro sarkozy. Al campidoglio poi quel genio di Alemanno fece installare la bandiera di israele (bombe al fosforo, piombo fuso, acqua razionata ai palestinesi per citarne qualcuna) e nessuno che si sia lamentato.
Ma la tenda beduina no. Quella non vi va giu'. E il baciamano oddio che orrore, che figura di m internazionale.

Gheddafi non è l'unico delinquente con cui uno stato come il nostro dialoga: c'è israele e gli us. Anche li ci dobbiamo tappare il naso.

Ipocriti, questo siete.

Ecco perchè mi fa ridere il tuo moralismo ipocrita nei confronti di chi a destra (nemmeno loro hanno capito niente) adesso ripudia la politica fatta con la libia e fanno mea culpa.
Primo perchè mi sembrano quelli che vogliono il nucleare ma non le scorie, l'eolico ma non le pale, l'energia a prezzi almeno decenti ma il baciamano a gheddafi no.

Secondo perchè semmai questi bloggers stanno facendo quello che a sinistra non fa nessuno e cioè criticare la politica identica della sinistra con gheddafi.

E terzo perchè siete sempre pronti a vedere quando sbaglia (secondo voi) berlusconi ma vi dimenticate il vostro moralismo di ferro nel ripostiglio quando non si tratta di berlusconi ma di quelli che secondo voi dovrebbero sostituire il governo.

Quarto perchè vi perdete su due minchiate di forma (che, purtroppo lo sappiamo, non è il punto forte di berlusconi) dimenticandovi di uno scenario di complotti internazionali molto piu' interessante, pericoloso e utile per capire certi avvenimenti.

Per 2 motivi ci si confessa secondo me, per ottenere la remissione dei peccati, e per non commettere un peccato ancora piu' grande cioè quello di superbia che consiste nel non confessarsi pensando che i propri peccati siano troppo gravi per la misericordia di dio.


red

Carletto Darwin said...

non c'è mica bisogno che scrivi così tanto, eh. Il concetto era proprio quello che ho scritto nel post.
Ti bastava dire ok.