Qui si pensa che il metodo scientifico sia la base del progresso umano; che il relativismo scientifico sia la base della scienza moderna; e che Darwin sia un grande.

Thursday, January 04, 2007

Corviale à la parigina

Dall'altra parte del Reno (ovvero oltralpe per l'Italia) è stato lanciato un argomento elettorale niente male: portare a zero il numero dei senza tetto entro il 2012, creando circa un milione di alloggi.
Soluzione 1: costruzione di edifici mastodontici, tipo il mostro lungo un Km della periferia romana chiamato Corviale, e assegnazione dei medesimi secondo liste di appartenenza alla classe dei senza tetto.
Soluzione 2: assegnazione di "buoni casa" dipendenti dal reddito (if any) con valore di mercato ai medesimi senza tetto che lo devono dare agli affittuari, i quali a loro volta lo possono riscattare, in soldi o in detrazioni fiscali. Nel caso in futuro le persone abbiano un reddito, il medesimo buono casa si riduce ovvero va a zero.
Entrambe le soluzioni costano allo stato parecchio, ma non è questo il punto. Il punto è che la prima soluzione l'abbiamo vista in Europa nel dopoguerra in molte situazioni e ha prodotto arricchimenti per i "palazzinari" e case alienanti per i cittadini. La seconda lascia la scelta della casa alle persone. Che mi pare di per sè una cosa non male.

1 comment:

Anonymous said...

corviale è bellissimo