Qui si pensa che il metodo scientifico sia la base del progresso umano; che il relativismo scientifico sia la base della scienza moderna; e che Darwin sia un grande.

Wednesday, January 31, 2007

Caniggia

Lo schiaffone della Magggica al Milan di questa sera mi ha fatto tornare alla mente un gol di quelli alla Grosso con la Germania.
Roma-Milan, andata della semifinale di coppa Italia, 10 Marzo del 1993. Siamo sull'uno a zero. Il Milan attacca in forcing. Baresi si fa sotto in aria nostra; i lupetti ripartono in contropiede e lui, capello lungo, John Caniggia che per 89 minuti non aveva fatto una minchia prendendosi fischi a tonnellate, prende la palla nella nostra metà campo, si fa 70 metri di corsa e fa il cucchiaio. Gol. Delirio.
Il giorno dopo facemmo trovare il Corriere dello Sport sulla scrivania del Prof. di Bioingegneria, super-tifoso rossonero. Che giornata.
Per la cronaca, al ritorno perdemmo 1-0 e andammo in finale. All'andata beccammo 3 pappine dal Toro. Al ritorno finì 5-2, in una delle finali più incasinate da quando l'uomo ha inventato il cavallo.
Godetevi il gol: