Qui si pensa che il metodo scientifico sia la base del progresso umano; che il relativismo scientifico sia la base della scienza moderna; e che Darwin sia un grande.

Wednesday, June 14, 2006

Quando tutto ebbe inizio

A quanti di voi si chiedono dove nasce tutto questo enorme boom di tecnologie che ha investito e migliorato drammaticamente la nostra vita offro oggi un momento esatto: la nascita della NASA e del programma spaziale USA, con questo appunto mitico di JFK al LBJ:

4 comments:

robsom said...

interessante ma discutibile. io propongo un memorandum simile, scritto il 9 ottobre 1941.

Carletto Darwin said...

Io parlo dell'ultima ondata tecnologica, computer, reti, memorie a stato solido.
Comunque anche sul memorandum del 41 (ti riferisci al progetto Manhattan, right?) ci si può accordare.

robsom said...

si', il 9 ottobre e' la data dell'incontro tra vannevar bush e il presidente roosvelt. nel giro di un mese partiva il programma di ricerca piu' intensivo di tutta la storia della scienza. ha avuto ricadute cosi' ampie (tra cui anche i computer) che praticamente gli stati uniti hanno avuto un vantaggio competitivo su tutti gli altri per anni. solo che vivere di rendita e' pericoloso, e quindi arriviamo al tuo memorandum.
io penso che il progetto manhattan sia piu' significativo perche' e' stato un "turning point" della scienza moderna. e poi mi piace pensare a manhattan come a qualcosa di positivo, come uno dei grandi trionfi intellettuali dell'umanita', non solo come qualcosa che prodotto hiroshima e nagasaki. c'e' stata anche la tragedia, ma alla lunga ne e' uscito molto piu' bene che male, io penso.

Gaetano said...

Quoto robsom ed aggiungo che non è esagerato affermare che la quasi totalità delle trovate in campo tecnologico siano di origine militare.

Ad esempio: ci sarebbe oggi la NASA se non fosse stata anticipata dall'opera di tal Wernher Magnus Maximilian Freiherr von Braun? Che poi della NASA stessa è stato uno dei pilastri?

http://it.wikipedia.org/wiki/Wernher_von_Braun